CLAUDIO LIU

Owner

Classe 1982, è fondatore e colonna portante di IYO. Nato in Cina, nella provincia di Zhejiang, da giovanissimo è già in Emilia, a Correggio, dove trascorre l’infanzia. Con la maggiore età, si trasferisce a Milano: inizia a lavorare al ristorante Acquario, accanto al padre Xue Zhen. Dentro, intanto, coltiva un’ammirazione quasi religiosa per la cucina giapponese e il suo culto per la materia prima. Nel 2007, a 24 anni, apre IYO Taste Experience in via Piero della Francesca, primo ristorante di cucina giapponese a ottenere una stella Michelin in Italia. Ma il sogno non è mai finito, nel 2019 inaugura IYO Aalto, nel cuore di Porta Nuova. Più di tutto, lo muovono tre concetti: impegno, passione, determinazione.

MICHELE BIASSONI

Chef di cucina

Monzese, classe 1987, Michele inizia la carriera a 16 anni. Tanto olio di gomito, in Costa Smeralda e sul lago di Como, costruisce una certezza: la cucina sarà la mia vita. Inanella prestigiose esperienze al cospetto di diversi importanti maestri: Claudio Sadler e Carlo Cracco a Milano, Martin Berasategui nei Paesi Baschi, Enrico Bernardo a Parigi e Seiji Yamamoto a Tokyo. Nel 2015, arriva la chiamata di Claudio Liu: il ruolo di chef di cucina di IYO Taste Experience è suo. Dal 2019 è supervisor di IYO Aalto, il nuovo ristorante di Liu nella futuristica Torre Solaria. Mite solo all’apparenza, Michele Biassoni si riconosce in tre sostantivi: tecnica, rigore e disciplina. Un trio che fa di lui il più giapponese dei cuochi italiani.

MASASHI SUZUKI

Supervisor del sushi banco

Giapponese di Tokyo, classe 1976, anche Masashi ha cominciato a lavorare molto presto, nei ristoranti della prefettura di Yamanashi. Di giorno è garzone di cucina e spia il mestiere dei grandi maestri del sushi; la sera replica i medesimi gesti col pesce che acquista al mercato. Nel 2001 si trasferisce a Milano: fa esperienza ai sushi banco di Endo, Sol Levante, e Osaka, tra le migliori insegne di cucina giapponese in Italia. A ottobre 2018, entra alla corte di Claudio Liu. Nel suo moto instancabile e stakanovista, Masashi non perde mai di vista un obiettivo: realizzare specialità prima di tutto buone e poi belle. Di tradizione edomae, la scuola più antica e rigorosa, dal 2019 è il sushi master di IYO Aalto e il supervisor del sushi banco di IYO Taste Experience.

DANILO TACCONI

Maître e sommelier

Nato a Pavia nel 1972, Danilo sviluppa un percorso didattico impeccabile: si diploma all’alberghiero di Stresa, è sommelier Ais e poi anche sake sommelier. Dopo aver gestito a lungo il ristorante, la sala e il beverage dell’attività di famiglia, nell’ottobre 2015 entra in IYO Taste Experience. Patito di Borgogna, vi si reca più volte all’anno. Poi torna, con una conoscenza sempre più enciclopedica. In sala, preferisce il confronto all’imposizione. Ma se gli dite ‘faccia lei’, si sbizzarrirà con tante meravigliose proposte.

NATHALIE COMMUNOD

Responsabile comunicazione e PR

Nata ad Aosta nel 1984, si trasferisce a Milano per studiare comunicazione alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. Dopo la laurea specialistica, applica le conoscenze acquisite in ambito Food & travel e Beni ed eventi culturali. Nel 2018 incontra Claudio Liu che la catapulta nel mondo dell'alta ristorazione. Rimane affascinata da questo mondo, applicando al nuovo incarico lo stesso entusiasmo di sempre. Dal 2019 supervisiona e coordina le attività di comunicazione e PR di IYO Taste Experience e IYO Aalto. Meticolosa e organizzata, molla la presa solo a risultato acquisito.

Questo sito Web utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza.Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".